h1

La voce e il racconto di sé

16/09/2018

Questa volta sono solo…
di Paola Teresa Grassi


Piero li prende sotto braccio, uno per uno. Lo fa garbatamente, non come al telegiornale, quando fanno vedere i grandi arresti, e li posiziona nello spazio. Ora ‘stanno’, anche se un po’ in sospeso, in piedi, attorno alla colonna. Si guardano con aria interrogativa ma non sospettosa. La prima tappa era stato un viaggio nel mistero in cui si spostavano due a due. ‘L’altra volta stavate tranquilli perché c’era qualcuno che vi guidava. Lo spazio è minuscolo, ma non vi preoccupate. Fate attenzione a quello che percepite con tutti i sensi. Siete in tanti, ma conoscete le dimensioni della stanza. Fate con calma così anche se vi urtate non è un problema. Fate una passeggiata nel buio…’.
Dal mio punto di osservazione li vedo tutti e ascolto l’invito a concentrarsi sul modo in cui il loro corpo reagisce. ‘La cosa importante è il silenzio. Perché poi… Lasciamo stare il poi… Svuotiamo la testa e vediamo cosa succede. Due, tre minuti. Occhi chiusi. Tanto ci sono io…’.

Camminano.

‘Pensate a come state respirando’. Li osservo e mi accorgo che la loro presenza nello spazio adesso è un po’ più consapevole. Qualcuno va a sbattere, urta leggermente, qualcuno usa le mani per capire che cosa succede davanti a lui. Poi si fermano. ‘Dite la prima parola che vi viene in mente’. ‘Luce’ è l’unica che avverto distintamente.

Sono ritornati ai loro banchi adesso e cercano di conservare la loro parola.
Il titolo della consegna è: Nel buio da solo.

Nel frattempo è arrivata anche Dorella. Le guardie – oggi sono due, sono sedute, sono nuove, ci guardano e sicuramente si stanno chiedendo ‘che roba è?’. Mauro parla a bassa voce con Raffaele che vuole sapere cosa succederà di lui una volta fuori, e vorrebbe qualche dritta, di una cosa è sicuro: non vuole tornare a Taranto…

Scrivono.

Qualcuno ha finito, altri continuano a muovere la penne sul loro foglio.

(…)

Per continuare a leggere l’articolo e le testimonianze dei partecipanti visita il sito di Spagine dove puoi richiedere il volume.

 

12022385_10207766342226970_4953796328108296109_o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: